Ri-conosciti…una mostra piena di ricordi

È ormai imminente l’organizzazione di più mostre/evento per condividere con tutta la cittadinanza l’importante patrimonio archivistico fotografico della Provincia di Massa-Carrara proveniente dal fondo Ex Agenzia per il Turismo.

Sarà un’occasione piacevole, curiosa e nostalgica, in cui ognuno potrà riconoscere i luoghi e i volti della propria infanzia o giovinezza.

Le prime mostre si terranno nei comuni di Massa, Carrara e Montignoso.

I visitatori potranno rilasciare un’intervista per condividere a loro volta con gli altri i propri preziosi ricordi e aiutare al tempo stesso le archiviste responsabili del progetto nel lavoro meticoloso di riordino e descrizione dell’archivio.

Dal 2014 infatti l’Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara ha dato inizio a un progetto di schedatura, ordinamento e inventariazione degli archivi del turismo tramite la piattaforma xDams.

Il progetto prevede il riordino e l’inventariazione informatizzata del materiale documentario e fotografico presente presso l’archivio dell’Agenzia per il Turismo di Massa Carrara, già Azienda di promozione turistica, già Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo” – racconta la dottoressa Marina Carbone che ha seguito il progetto per la Provincia  – “Il fondo raccoglie 80 anni di attività turistica dell’ente nelle sue varie trasformazioni istituzionali, oggi confluito, a seguito della soppressione dell’ente, nell’Archivio provinciale di Massa-Carrara”.

Il progetto è stato realizzato dall’Amministrazione Provinciale in qualità di ente territoriale, in collaborazione con l’Associazione Culturale Surus e Archiweb, la Rete degli archivi della Provincia di Massa-Carrara. Il primo lotto del progetto è relativo all’archivio fotografico analogico che, come ci illustra la dottoressa Carbone “è composto da migliaia di positivi e negativi, relativi alla storia del turismo ma inevitabilmente testimoni della storia del territorio provinciale, si veda, ad esempio, la testimonianza fotografica della città di Massa distrutta dai bombardamenti, o quella relativa ai danni causati dall’erosione del mare e dal devastante tornado del 1977”.

Il progetto proseguirà con l’archivio documentale e con gli altri subfondi particolari quali l’archivio audiovisivo, composto da riprese cinematografiche e video di promozione del territorio, realizzati a partire dagli anni ’70 e conservati su supporti vari (pellicole, vhs, dvd) e l’archivio eidografico, composto da centinaia di brochure promozionali, elenchi alberghi, cartografie, depliant e cataloghi di mostre, talvolta testimoni di matite d’autore, tra tutti Filippo Romoli, tra i maggiori illustratori e cartellonisti del Novecento.

Foto:
Settimo Cantagiro: Massa: Stadio Comunale degli Oliveti: 25 giugno 1968. Gianni Morandi mostra i premi ricevuti. Archivio Provincia di Massa-Carrara. Fondo Ex APT. Inv. 000214

 

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...